lunedì 28 marzo 2011

Hygrophorus marzuolus

Il lungo sonno


Verso la fine della stagione invernale i “Dormienti” sono un appuntamento fisso ed irrinunciabile per gli appassionati.
Difficili da scovare, si nascondono sotto il terreno (dormono, appunto) essendo in tutto e per tutto funghi semi ipogei.
Non si riesce a vederli finché non sono di grosse dimensioni. 

Per cercarli le tecniche sono diverse, la più importante è l`osservazione del rialzamento delle foglie (se in faggeta) o degli aghi (abies), ma si trovano anche al di sotto delle zone di sottobosco lasciate libere dalla neve, in prossimità di muschi, radici e anfratti.
Un metodo per la ricerca in boschi di aghifoglie è l'osservazione delle tracce lasciate dagli scoiattoli e dai caprioli che scavano sotto gli aghi per cibarsi del fungo. 

Lì la presenza del marzuolus è certa (se gli animali ci hanno avanzato qualcosa…).






























Va evitato il ``rastrellamento`` del sottobosco, perchè si danneggerebbe lo strato superficiale
del terreno e la ricrescita dei funghi negli anni successivi.
I marzuoli sono molto fedeli alle stazioni di crescita dove spuntano in colonie numerose.





























Presenti già a febbraio, protraggono il periodo di crescita fino ad aprile inoltrato, a seconda
del clima e delle zone.
La rarità di questo fungo, a mio parere, è solo dovuta alla difficoltà di trovarlo.
Per questo per molti di loro il lungo sonno continuerà indisturbato.

 
 Stefano Balestreri
Cita questa pagina:
Balestreri, S. (2011. Marzo).Hygrophorus marzuolus: Il lungo sonno. Estratto da AppuntidiMicologia ©
http://appuntidimicologia.blogspot.com/2011/03/hygrophorus-marzuolus.html

4 commenti:

  1. Ieri 29 marzo, su "Posta un commento" più o meno ho scritto:

    Sono andato per boschi, sperando di incontrare il MARZUOLUS,
    non ho avuto tale fortuna, in compenso ho raccolto ben 17 morchelle
    che in marzo, per me, sono un record.
    Dante

    RispondiElimina
  2. danteroc:
    Il bello di questa stagione!
    Parlo dei Dormienti e si svegliano le Morchelle.
    Chissà quando parlerò delle morchelle....
    Ciao.

    RispondiElimina
  3. Ho ritentato, non ho trovato marzuoli.
    Ho scoperto inoltre che si sono addormentate anche le Collybia esculenta. Al parco di Monza nulla!!!
    ciao

    RispondiElimina
  4. Dante:
    vedo solo ora il tuo commento, bisogna aspettare la pioggia, ma a molti questo non piacerà.
    ciao

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...