venerdì 23 settembre 2011

Autunno


Stagione di funghi, tartufi, vino, castagne, di natura che si accende di colori caldi, che spande profumi inebrianti, che regala sapori forti.

Con l’arrivo dell’autunno l’attenzione per i funghi da parte di appassionati ed esperti raggiunge il massimo: tutto, o quasi, è concentrato in questo periodo.

Stagione di ritorno ai gruppi, di mostre micologiche, di corsi di micologia, di discussioni interminabili tra esperti da cui appassionati e amanti della natura possono trarre il massimo delle informazioni per arricchire le proprie conoscenze.

Le specie, se il clima è favorevole, sono innumerevoli, tanto da rischiare la confusione mentale per riuscire a distinguere un fungo dall’altro o per memorizzare i caratteri di esemplari magari mai visti o per il solo fatto di ricordarsi i nomi, che, come tutti sappiamo, sono semplicissimi…

Purtroppo l’autunno è anche la stagione in cui si verifica il più alto numero di casi di avvelenamenti ed intossicazioni causati da “incauto” consumo di funghi e questo la dice lunga sul grado di conoscenza che hanno tanti raccoglitori e a quali rischi si espongono i consumatori, troppe volte superficiali nei loro comportamenti.

Conseguentemente per noi micologi è anche la stagione più impegnativa, in cui si è spesso coinvolti dalle chiamate di ospedali e pronto soccorso per capire e dare un nome alla specie di fungo che ha ingurgitato l’intossicato di turno.

Insomma una stagione ricca di impegni micologici che anche questo blog cercherà di onorare nel modo migliore.
Stefano Balestreri

Cita questa pagina:

Balestreri, S. (2011. Settembre).Autunno. Estratto da AppuntidiMicologia ©
http://appuntidimicologia.blogspot.com/2011/09/autunno.html

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...