giovedì 8 settembre 2011

Un'Estate fa

 "Radio1 torna a fare informazione "col senno del poi" e , a un anno di distanza, rilegge i fatti di "Un'estate fa". Protagoniste assolute le notizie dell'estate scorsa, tra prime pagine di quotidiani, servizi e corrispondenze della della grande macchina d'informazione del Gr1"

Conducono Roberto Zampa e Arianna Ciampoli.   

 ***
Cosa succedeva un anno fa?
Ascoltate l'estratto della trasmissione Rai radio 1 del 29 Agosto 2011, si parla di sicurezza e rischi per i raccoglitori dei funghi


Parte 1                     un"estate fa 29 Agosto 2011 Parte1 (mp3)




Parte 2                     Un"estate fa 29 Agosto 2011 Parte 2 (mp3)

Anche quest'anno l'inizio della stagione dei funghi è già stato segnato da diversi incidenti, alcuni dei quali purtoppo mortali.
Facciamo tesoro dei consigli e raccomandazioni perchè una piacevole attività all'aria aperta non diventi una tragica avventura.
Stefano Balestreri

Cita questa pagina:
Balestreri, S. (2011.Settembre).Un'estate fa. Estratto da AppuntidiMicologia ©
http://appuntidimicologia.blogspot.com/2011/09/unestate-fa.html

3 commenti:

  1. Pensiamo sempre che tutto sia facile, ma più di una volta ci scappa un piede e si va in terra. Se c'è uno strapiombo l'avventura non la si racconta più...! Buonsenso e scarponi da roccia, rigidissimi alla caviglia fanno sempre presa sul laterale e non si vola via e poi un amico che se non ti vede sa almeno che sei nel raggio di 1/2 Km !
    Complimenti per l'innovazione editoriale del Blog. E' frutto di un impego costante e consistente.
    Luigi

    RispondiElimina
  2. Condivido pienamente i consigli sull'abbigliamento e soprattutto della compagnia di riferimento nel bosco. A volte basta un nonnulla che non può decisamente essere una disattenzione per causare scivoloni più o meno disastrosi, e l'essere per lo meno in compagnia serve al soccorso! importantissimo!!!!
    Si dovrebbe lasciare da parte la "fungofobia" solitaria che non è uno svago o un piacere ma un'ossessione!
    Grazie al curatore del blog per le continue novità!
    Luisa

    RispondiElimina
  3. Luigi e Luisa:
    Grazie dei complimenti prima di tutto.
    Spesso si va funghi alla leggera senza un minimo di "testa" e non solo a funghi. Non vale mai la pena rischiare per troppa superficialità. Un conto è la passeggiata dietro casa ma se solo si va fuori per tempi lunghi, tutto cambia. Personalmente non vado mai da solo in luoghi impervi. Il messaggio audio spero aiuti a comprendere cosa si rischia.
    Ciao
    Stefano Balestreri

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...