lunedì 6 febbraio 2012

Enoki e tofu



La ricetta non è mia, l’ho scoperta circa un anno fa sul bellissimo blog: ilpranzodibabette.com, che mi ha colpito per la semplicità e l’originalità delle sue proposte.
È un piatto veramente semplice, profumato e, una volta servito in tavola, bello da vedere.
 
 Ingredienti per 2 persone

150 g di enoki;
200 g di tofu.

Per la preparazione della salsa

125 ml di acqua;
3 cucchiai di salsa di soya;
1 cucchiaio di Mirin (o 1 cucchiaio di vino bianco con ½ cucchiaino di zucchero);
½ cucchiaino di pepe di Szechwan (io mi sono accontentato di un misto macinato);
½ spicchio d’aglio.
 
Prima di tutto preparate la salsa portando ad ebollizione gli ingredienti e cuocendoli per 5 minuti. 


Lasciate riposare per 10 minuti e filtrate.


Pulite i funghi eliminando la base stopposa e, dopo averli separati, lavateli sotto un getto d’acqua.

Tagliate il tofu a fette e cuocetelo in una padella con un cucchiaio di olio di semi (ho usato quello di soya) per un paio di minuti per lato.


Aggiungete i funghi, cuocete per due minuti e girate un paio di volte ancora.

Impiattate per due persone versandovi sopra la salsa riscaldata e servite.


Devo ammettere che la parte del leone la fa la salsa che lega in modo sublime il tofu ed i funghi. 


È quindi da sperimentare con pietanze diverse dal tofu, come proposto nel sito segnalato.






A casa la ricetta è stata apprezzata, scivolando via senza problemi. 
È un piatto alternativo ed esotico e, visti gli ingredienti, perfettamente vegano.



Cita questa pagina:
Balestreri, S. (2012. Febbraio).Enoki e tofu. Estratto da AppuntidiMicologia ©
http://appuntidimicologia.blogspot.com/2012/02/enoki-e-tofu.html


4 commenti:

  1. Ho chiesto cosa fosse il "tofu" che nel mio piccolo supermercato non esiste.
    E' un formaggio vegetale ricavato dal latte di soia.
    E' a metà strada tra la robiola ed il Philadelphia.
    Mi hanno detto che va cotto perché più buono...
    Giovanna

    RispondiElimina
  2. Giovanna:
    Esatto, e sopratutto va condito.
    Con la salsa di soia diventa piacevole.
    De gustibus...
    ciao
    stefano balestreri

    RispondiElimina
  3. il tofu va sempre cotto,altrimenti fa male, in quanto, come tutti i prodotti a base di soia crudi, contiene sostanze antinutrizionali (es.: antripsine). Purtroppo, ci sono troppi "pseudo-esperti" (soprattutto se vegani) che consigliono questo alimento senza sapere di che stanno parlando ... soprattutto in televisione negli innumerevoli programmi di cucina .... mamma mia... come siamo messi male con questa "falsa" libertà di stampa che oggi vuol dire la libertà di dire tutte le stupidaggini che si vuole senza nessuna responsabilità... e il bello è che la maggioranza delle persone che leggono si bevono tutto! Mah ....
    A parte questa considerazione, proverò senz'altro la ricetta consigliata da Stefano.
    Claudio Angelini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i consigli sulla cottura del tofu!
      Quanto dici vale anche per i funghi. Spesso assistiamo a ricette frettolose ed informazioni senza fondamento quando si parla di funghi.
      Ciao
      * PS: Il tofu si sposa benissimo con i funghi!!!

      Stefano

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...