lunedì 21 maggio 2012

Sugo di funghi Primavera



Trovandomi personalmente in stand-by ancora per un po’ di tempo con l’assaggio e il consumo di funghi, ho delegato gli amici a sperimentare e a proporre per AppuntidiMicologia qualche ricetta originale.

Tagliatelle al sugo di funghi Primavera

L’amico Dante, buongustaio, non si è fatto pregare più di tanto e al primo raccolto della stagione mi ha subito dato soddisfazione.

Ecco la sua ricetta.

Ingredienti
4/5 Morchelle;
una noce di burro;
olio E.V.O. q.b.;
uno spicchio d’aglio;
¼ di dado;
pepe nero;
prezzemolo fresco
 

Pulite i funghi, lavateli e tagliateli a pezzi piccoli.

In una padella con olio e burro fate rosolare uno spicchio d'aglio e toglietelo subito dopo la doratura.
 
Unitevi il dado, i funghi tagliati e lasciateli cuocere nella loro acqua a fuoco moderato per 20 minuti.

Durante la cottura (senza coperchio), aggiungete una macinata di pepe nero e, per i più sfiziosi, anche un pizzico di peperoncino.
   

Dante consiglia di non lesinare con l'olio e il burro, poiché questo sugo dovrà essere impiegato per condire primi piatti come tagliatelle all’uovo o altro tipo di pasta.

Completare i piatti spolverando con prezzemolo fresco ed una manciata di formaggio grana grattugiato.

Buon appetito a chi proverà questa ricetta e un grazie particolare a Dante per questa sua creazione con funghi così diversi tra loro nel gusto e nei profumi.

Pasta al sugo di funghi Primavera

A questo punto invito anche i lettori che avessero voglia di proporre qualche ricetta originale con i funghi ad inviarmela… Sul Blog lo spazio non manca!!!
Stefano Balestreri
Cita questa pagina:
Balestreri, S. (2012. Maggio).Sugo di funghi Primavera. Estratto da AppuntidiMicologia ©
http://appuntidimicologia.blogspot.com/2012/05/sugo-di-funghi-primavera.html
 

9 commenti:

  1. Nonostante tutto, Dante dimostra di saper trovare funghi! E guardando i piatti cucinati, anche di essere un ottimo cuoco. Sono davvero invitanti!
    Mi chiedo: ha pure la predisposizione a condividere?
    Luciano

    RispondiElimina
  2. Bellissime queste ricette e sempre complimenti per il blog...
    Ciao
    artafull

    RispondiElimina
  3. Grazie per il "Bellissime ricette"... e che siano soprattutto buone!
    Il problema serio è trovare i funghi.
    Oggi la pioggia è arrivata. Grandi raccolte si profilano all'orizzonte.
    Pazientate miei carissimi, pazientate!
    Appena il cestino sarà pieno, vi garantisco che farò una bella foto che condividerò con tutti voi... (Come si auspica l'amico Luciano!)
    Ciao,
    Dante

    RispondiElimina
  4. ...Pazientate miei carissimi, pazientate!
    ....è già un divo!!! :-))

    Bella l'idea di condividere...le foto, quasi, quasi.

    Ciao e grazie a tutti per i commenti

    RispondiElimina
  5. Interessante la ricetta per l'accostamento di tre funghi con profumi e sapori molto diversi tra loro.
    Certo che riuscire a provarla diventa un impresa con tre funghi che non sempre si ha la fortuna di trovare insieme.
    Comunque sia complimenti all chef.
    Quando le trovo, provarò a conservarli congelati per poi metterli tutti per fare la Sua ricetta.
    Grazie e conplimenti per il sito.
    Gianfranco V.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti, per il momento solo a qualcosa di coreografico!
      I funghi nel mio caso sono stati e forse devono sempre essere occasionali. Un misto di funghi può essere composto anche da due sole specie.
      Gli opportuni condimenti perfezionano il loro profumo e sapore!
      Probabilmente ci possono essere combinazioni più felici di altre. Non credo però che sia opportuno congelare i funghi; perderebbero molte loro caratteristiche.
      Dante

      Elimina
    2. Effettivamente con il congelamento qualcosa cambia.
      Poi attenzione per i funghi della ricetta come molti altri è opportuna una pre-cottura di 10 minuti, raffreddamento e congelamento.
      Questo lo reputo il sistema migliore per la conservazione casalinga.
      Qui ci sono le info: http://appuntidimicologia.blogspot.it/2011/11/conservazione-dei-funghi.html

      Grazie a Dante e a Gianfranco V. per i commenti.

      !!!Caro Dante, ma Gianfranco V., non sarà mica...G. Vissani?
      ciao

      Elimina
  6. ciao Dante,
    hai mai pensato di andare alla prova del cuoco?
    Sicuramente conquisteresti la Clerici e il pubblico e non solo con le tue ricette, hai molte altre qualità da offrire!
    Complimenti davvero.
    p.s. quando me la farai assaggiare? perchè il mio papà ha bandito i funghi per un po'
    ciao
    francesca

    RispondiElimina
  7. Meravigliosi 15 anni o giù di lì...!
    Cara Francesca, la Clerici ed il pubblico che la segue non si accontenterebbero di qualche frase scherzosa o di qualche mia limitata conoscenza...
    E' per questo che avendo avuto la fortuna di conoscere il tuo papà, cerco di seguirlo ed imparare da lui il più possibile.
    Io comunque imparo anche da voi ragazzi che in quanto a spontaneità ci insegnate a vivere!
    ciao, Dante

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...