giovedì 7 giugno 2012

Crescita 1

Quanto tempo impiega un fungo a crescere?


Questa è la domanda che più sento formulare alle mostre, durante le escursioni o nei corsi di micologia.


7 Luglio 2010 Boletus aestivalis         Copyright © Piero Bigoni
La mia risposta è sempre la stessa: dipende…

C’è chi è sicuro che in una notte di plenilunio tutto si compie, ed ecco il porcino da ½ kg sbucare tra muschi e fogliame.
8 Luglio 2010 Boletus aestivalis           Copyright © Piero Bigoni

Altre persone raccontano che durante la ricerca nel bosco non hanno trovato alcunché, poi, al ritorno, ripassando per gli stessi luoghi, hanno riempito il cestino…

Dipende… da diversi fattori.
Dipende dal clima (umido, secco, piovoso, ventoso, ecc), dalle stagioni e dalle conseguenti temperature; dipende dagli habitat di crescita e dal substrato, ma anche dalla specie di fungo.
9 Luglio 2010 Boletus aestivalis          Copyright © Piero Bigoni

Ci sono generi di piccola taglia, come i Coprinellus, che, con il clima favorevole, in pochissime ore arrivano a maturazione.
Altre specie, come alcune Polyporaceae, per raggiungere il completo sviluppo impiegano un tempo lunghissimo, addirittura riprendono la crescita ogni anno, pervenendo a dimensioni ragguardevoli.

La maggior parte dei funghi ricercati per l’alimentazione (russole, porcini, amanite, ecc) concludono il loro ciclo vitale nell’arco di pochi giorni, anche se... dipende.

10 Luglio 2010  Boletus aestivalis                                           Copyright © Piero Bigoni
Mediamente in tre giorni un porcino (nella sequenza Boletus aestivalis) può raggiungere il giusto grado di maturazione, otto giorni sono ormai troppi per un consumo ideale, anche se… dipende.
Stefano Balestreri

*Grazie per la sequenza a: Piero Bigoni del Gruppo A.M.B.Villa d'Ogna (BG)
 
Cita questa pagina:
Balestreri, S. (2012. Giugno).Crescita 1. Estratto da AppuntidiMicologia ©
http://appuntidimicologia.blogspot.com/2012/06/crescita-1.html

4 commenti:

  1. Ho cercato anch'io di fare esperienza lasciandoli crescere sul posto.
    Tre edulis di 2÷3 cm, nati in posti diversi e da me rivisitati dopo 3 giorni... pur avendoli mascherati con ramaglie, il 1° è stato raccolto da altri, il 2° ed il 3° erano pressoché identici; cresciuti di 1 cm, 2 al massimo.
    Ho dedotto una cosa, che il buongiorno si vede al mattino, cioè se dal terreno esce una larga cappella... c'è futuro! Altimenti se è un pistolino, tale resterà anche dopo 3÷4 giorni.
    Saluti, Lorenzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giustamente come dicevo...dipende!
      Quindi se cresce troppo lo vedono gli altri, se non cresce forse lo ritrovi.
      Poi giustamente se ha il "fisico" già da giovane crescerà forte e grosso se no, ....mi fermo qui altrimenti non ne usciamo più, qui diventa tutto un pò troppo hard.
      Comunque personalmente non sono per l'uovo oggi, ma per la gallina domani, anche se rischio di non mangiarla.
      Ciao
      Grazie

      Elimina
  2. Buona serata, Stefano!
    Piano piano scopro le "chicche" del tuo blog. Questa è la risposta alla classica domanda... La posto immediatamente per coloro che mi dicono "Crescono in poche ore". Deduzione che deriva da una loro banalissima "svista".
    Ciao a tutta la banda. Oretta

    RispondiElimina
  3. Cari amici anche se pensate che ci vogliono poche ore io ho constatato che i porcini non nascono mai prima di dodici giorni da una buona pioggia

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...