lunedì 15 ottobre 2012

Amanita pantherina


                                    Amanita pantherina       Copyright © Jaroslav Maly


Ecco un altro bellissimo rappresentante del Genere Amanita.
È così chiamato per l’aspetto del cappello che ricorda il manto di una pantera. 

È un fungo velenoso che può causare anche grave e complessa sindrome (sindrome panterinica o neurotossica anticolinergica), in alcuni casi con esito mortale!!!

Questo fungo potrebbe essere scambiato con altre amanite (A. spissa, A. rubescens) per alcune caratteristiche comuni (ricordate il post Indovinello 2?).
Copyright © Giampiero Secco

Vediamo quindi quali sono i suoi tratti distintivi per non incorrere in fatali errori.
È un fungo eterogeneo. Il cappello brunastro-marrone presenta sulla cuticola piccoli fiocchi bianco puro, simili a goccioline di latte (1). L’orlo è sempre striato, ma nella varietà abietum questa caratteristica si evidenzia a tarda maturazione ed è meno marcata.

Il gambo bianco è bulboso alla base e presenta una volva aderente che, all’orlo, è “arrotolata” e, più sopra, è sormontata da braccialetti elicoidali (2), mentre ancora più su si trova un anello ricadente, ampio, sfrangiato e membranoso.
L’imenio è composto da lamelle bianche, fitte e libere al gambo. Non ha grandi dimensioni e cresce in gruppi sia sotto le latifoglie che le conifere, dall’estate all’autunno.

Lo ripeto... è un fungo velenoso!

(1), (2)  R. Courtecuisse  “Champignon de France et d’Europe”
Stefano Balestreri


Cita questa pagina:
Balestreri, S. (2012. Ottobre).Amanita pantherina. Estratto da AppuntidiMicologia ©
http://appuntidimicologia.blogspot.com/2012/10/amanita-pantherina.html

2 commenti:

  1. Mi son sempre chiesto perché sia chiamata pantherina visto che è il puma ad avere tale colore e non la pantera che è nera...
    Forse c'è qualche segreto nascosto nelle origini etimologiche del termine?
    Ciao, Walter

    RispondiElimina
  2. È così chiamato per l’aspetto del cappello che ricorda il manto di una pantera.

    Si riferisce al Genere Panthera composto da grossi felidi (puma, pantera, giaguaro, leopardo).
    La pantera nera è la variante melanica degli stessi felini.
    Ciao, comunque su Wikipedia si trova tutto ;-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...