mercoledì 25 dicembre 2013

Buon Natale 2013


                  Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi          © Jerry Pieri

I giorni scorsi sono stati per tutti impegnativi: gli ultimi acquisti, gli auguri a parenti, amici e conoscenti, i preparativi per vivere il Natale nel miglior modo possibile… Il blog, i funghi possono aspettare, vista anche la stagione.

Oggi è Natale ed è il momento di augurare a tutti voi, affezionati lettori, di vivere questa ricorrenza, a casa o in giro per il mondo, con serenità.

Auguri, di cuore!


Poiché le pubblicazioni riprenderanno martedì 7 Gennaio, colgo quest’occasione per auguravi in anticipo un 2014 ricco di soddisfazioni!

Sterfano Balestreri

lunedì 16 dicembre 2013

Funghi lignicoli

                                     Daedalea confragosa                         ©S. Balestreri
".... la stagione micologica è giunta al termine ...." solo per i funghi edibili!
Il bosco nasconde ancora altri tesori!
I funghi lignicoli (Aphyllophorales) ci aspettano e questa volta non ci sono montagne di foglie secche od erbacce a nasconderli!
Ogni vecchio tronco o ceppo può dar vita all'ennesima meraviglia!
La determinazione, che è un po' problematica per me, non lo è di certo per il mio amico Lucio. 
Ogni fungo avrà il suo nome e, visto la loro consistenza legnosa, si conserveranno a lungo arricchendo il nostro erbario ... pardon... la nostra legnaia ! ! !
Buon divertimento a tutti.
Dante”

                 Trametes versicolor                  © L. Ponzoni


In seguito al commento dell’amico Dante Rocconi all’articolo della scorsa settimana, colgo al volo lo spunto per un nuovo post. Un post leggero. 

Infatti vi propongo semplicemente alcuni scatti fotografici eseguiti nel periodo invernale, giusto per far venire la voglia di uscire nella Natura anche in questo periodo.


Gli incontri, se il bosco ce lo permetterà, saranno molteplici: alla base o lungo i tronchi potremo incontrare esemplari di trametes versicolor, Fomes fomentarius e innumerevoli altre specie.

Si aprirà ai nostri occhi un mondo nuovo di colori, forme e profumi fino ad oggi sconosciuti... una vera meraviglia!

                                          Daedalea quercina                         © S. Balestreri

Stefano Balestreri
Cita questa pagina:
Balestreri, S. (2013. Dicembre).Funghi lignicoli. Estratto da AppuntidiMicologia ©
http://www.appuntidimicologia.com/2013/12/funghi-lignicoli.html

lunedì 9 dicembre 2013

Ridiamoci su

Ridiamoci su...

Con i funghi non si scherza, l’ho sempre sostenuto e continuerò a sostenerlo, ma dopo i tanti post predisposti per la loro conoscenza e le ricette per soddisfare il vostro palato, è arrivato il momento per un po’ di relax .

In verità questa scelta l’ho fatta perché preparare i post è impegnativo, la stagione micologica è giunta al termine e su AppuntidiMicologia©  c’è spazio anche per il divertimento!

Allora cosa c’è di meglio di quattro risate con il trio Aldo, Giovanni e Giacomo?

Vediamoci o meglio ri-vediamoci questo sketch e buon divertimento!

Stefano Balestreri
Cita questa pagina:
Balestreri, S. (2013. Dicembre).Ridiamoci su. Estratto da AppuntidiMicologia ©
http://www.appuntidimicologia.com/2013/12/ridiamoci-su.html

lunedì 2 dicembre 2013

Contorno aromatico

                     Contorno aromatico e roast beef              S. Balestreri
Vi propongo questa ricetta partendo da un concetto semplice, ma importantissimo:
il valore alimentare dei funghi è fondamentalmente di natura organolettica!

Gli aromi ed i sapori delle diverse specie commestibili ci permettono di impiegarli in diverse preparazioni culinarie.

Tutta questa premessa per una semplice e veloce ricetta, oltre che aromatica e profumatissima. L’attore principe degli ingredienti impiegati lo possiamo ancora incontrare in questo tardo autunno o, mal che vada, lo potremo acquistare essiccato: Craterellus cornucopioides, cioè la Trombetta dei morti.

Avevo conservato un paio di manciate di questi funghi essiccati personalmente, così ho vestito i panni del cuoco “creativo” e ho prodotto.

Ingredienti per quattro persone
  • Due manciate di C. cornucopioides secchi (il peso non lo so, già pesano poco freschi, figuriamoci secchi) o quattro manciate di funghi freschi;
  • 100 cl di “panna” di soia. Non avrà sapore, ma non altera il gusto dei funghi, non contiene colesterolo ed è digeribilissima;
  • olio E.V.O. q.b.;
  • sale e pepe q.b. 
      Procedimento

Pulite le trombette fresche e lavatele sotto un getto d’acqua fredda, strappatele e dividetele longitudinalmente. 

Se invece utilizzerete quelle secche, mettetele a bagno in una tazza di acqua tiepida per circa 20’, poi lavatele, sciacquatele e strizzatele: sembreranno appena colte.
In una padella di medie dimensioni mettete a scaldare dell’olio E.V.O.


Quando sarà caldo, aggiungete le trombette, rigiratele spesso e, se necessario, versate un poco di acqua calda e salate a piacere.

Dopo un quarto d’ora circa, unite la “panna” di soia e mescolate a fuoco medio-basso ancora per una decina di minuti.
Con una spolverata di pepe, il contorno aromatico è pronto per essere gustato con una pietanza.




Io l’ho abbinato a delle fette di roast-beef alla piastra e mi è sembrato perfetto.
Questo piatto profumato e saporito non disdegna una fetta di pane caldo tipo bruschetta!


Stefano Balestreri
Cita questa pagina:
Balestreri, S. (2013. Dicembre).Contorno aromatico.Estratto da AppuntidiMicologia ©
http://www.appuntidimicologia.com/2013/12/contorno-aromatico_2.html
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...