lunedì 14 aprile 2014

Tuber borchii

                   Tuber borchii  (Bianchetto o Marzuolo)      ©  Stefano Balestreri
Dopo il Marzuolo (Hygrophorus marzuolus) e le sue ricette, ecco un altro Marzuolo. 

Ancora?  Si, ma ipogeo: il Tuber borchii.

Questo tartufo, a crescita invernale/primaverile, è noto tra gli addetti ai lavori come "Bianchetto” o “Marzuolo". 

È abbastanza comune, talvolta addirittura affiorante, e può essere coltivato. 
Vive in simbiosi con querce, pini, noccioli, carpini, pioppi e salici.

La ricerca di questi funghi avviene con l’aiuto di cani addestrati.

L’ascocarpo (il tubero) ha forma globosa piuttosto regolare con peridio liscio.

La  gleba (la polpa interna) è inizialmente biancastra, ma con la maturazione diventa color fulvo, infine bruno violacea con venature bianche leggermente imbrunenti, grossolane e disordinate.

                            Tuber borchii sezione        ©  S. Balestreri
Microscopicamente sono visibili aschi globosi di varie dimensioni (110-70 x 65-85 µm), brevemente peduncolati, contenenti 1-4 spore.

Le spore, ovato-globose, sono di dimensioni molto variabili (30-45 x 20-35 µm).

Il nostro matura da gennaio ad aprile, emana un odore intenso, agliaceo o, come l’ha definito correttamente mia figlia, di “gas della lampada degli speleologi”  (acetilene).

Per quanto riguarda la commestibilità, questo tuber è considerato buono, anche se non di grande pregio. 

Dopo la foto di rito, ho cucinato gli esemplari in un risotto. Il risultato è stato un piatto “senza lode e senza infamia”: il profumo, in un primo momento intenso, si è perso quasi completamente poco dopo. Il “bianchetto”, si sa, si presta meglio per salse ed aromatizzazioni... Ma questo lo vedremo la prossima settimana.

Stefano Balestreri
Cita questa pagina:
Balestreri, S. (2014. Aprile).Tuber borchii Estratto da AppuntidiMicologia ©
http://www.appuntidimicologia.com/2014/04/tuber-borchii.html

8 commenti:

  1. Forse è proprio l'odore intenso di gas o di aglio che ha questo tartufo a renderlo per i piu'poco appetibile,in effetti annusandolo non è che ti attiri molto,anzi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao.
      Come ho detto nel post non è considerato di grande pregio.
      Confermo. Personalmente non mi ha molto entusiasmato.
      Ciao
      Stefano

      Elimina
  2. Comunque con una leggera cottura diventa più digeribile e appetibile.
    Angelo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alè! Angelo, benvenuto in AppuntidiMicologia, vedo la foto fresca fresca con le Morchelle di ieri!

      Riguardo al Borchii...senza infamia e senza lode.

      A presto.
      Stefano

      Elimina
  3. Mi sa che questa ricetta la( cannata)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emilio, forse si!
      Le lunghe cotture forse non si addicono a questo tartufo. Inizialmente il profumo è intenso ma poi si "smorza". Meglio usarlo per brevi cotture per salse e condimenti o grattato direttamente su pietanze calde. Peró... I tartufi mi sa che sono come le belle macchine...quando provi la Ferrari = Tuber magnatum il Bianchetto è a confronto una 500!!! ;-)
      Ciao
      stefano

      Elimina
  4. Pochi sono i fortunati che hanno nella propria mensa i tartufi!
    Averli non è poi così difficile, basta avere amici con il cane addestrato... ed il gioco è fatto!!!
    Il Tuber borchii è ottimo se si porta in tavola come eccezionale, è mediocre se lo si dipinge con ombre, è scadente se si vuole esser dei raffinati.
    Ci sono piatti della nostra cucina che erano cibo per poveri. Riscoperti e valorizzati sono diventati la meta di una giornata gastronomica eccellente!
    ...pizzoccheri, zuppa di pesce, trippa e fagioli, polenta con usei o latte, la ribollita, frattaglie soffritte ... etc. etc.
    Io spenderei senza timore un elogio al cuoco che, capace di cucinare, ci fa sognare anche con dei Tuber borchii.
    In cucina possiamo diventare "Il Re dei Cuochi" usando fantasia e volontà!
    Ciao, Dante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Saggezza allo stato puro!
      Compliments ;-)
      Ciao e buonanotte!
      stefano

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...