lunedì 7 aprile 2014

Zuppa di lenticchie e Marzuoli

              Zuppa di lenticchie e Marzuoli      © Stefano Balestreri

Tra le materie prime scelte per proporre ricette con l’Hygrophorus marzuolus dopo quella del Merluzzo gratinato ai Marzuoli, ho scelto le lenticchie. 

Un piatto tipicamente invernale che a me piace sempre. Spesso in cucina c’è un contenitore con i legumi tenuti a bagno: ne sono ghiotto. Inoltre le proteine vegetali che mi forniscono sono una valida alternativa alla carne che consumo sempre meno.
Ecco quindi una seconda ricetta con i Marzuoli protagonisti.

Marzuoli pronti per la padella!
Propongo le dosi  per due persone.

Ingredienti:
·       3 manciate di lenticchie già ammollate;
·       5/6 Marzuoli;
·       1 spicchio d’aglio;
·       ½ bicchiere di vino bianco;
·       50 cc di latte intero;
·       parmigiano grattugiato;
·       olio E.V.O. q.b.;
·       ¼ di dado vegetale;
·       peperoncino q.b.

Per la preparazione dei funghi fate riferimento al precedente post. 

In una padella scaldate un filo d’olio E.V.O., un pezzo di peperoncino e uno spicchio d’aglio, che in seguito eliminerete. 

Aggiungete i funghi a pezzetti e, dopo un paio di minuti, le lenticchie. 

Fate scaldare il tutto a fuoco vivace, sfumando con mezzo bicchiere di vino bianco.


Unite il dado vegetale, aggiungete una tazza d’acqua calda e continuate la cottura per 15 minuti. 

Se si dovesse asciugare, versate ancora acqua calda, poca per volta.

Assaggiate spesso le lenticchie e quando le sentirete quasi pronte, aggiungete il latte rimestando continuamente fino alla giusta cottura.



Al termine spolverare il tutto con il formaggio grattugiato, mescolate e servite in una scodella.

Una rivoluzione per le mie zuppe di lenticchie per l’eccezionale consistenza e per il sapore di questi funghi.


L’unico difetto di questo piatto che abbiamo riscontrato è stato il quantitativo: veramente scarso!
Stefano Balestreri
Cita questa pagina:
Balestreri, S. (2014. Aprile).Zuppa di lenticchie e Marzuoli Estratto da AppuntidiMicologia ©
http://www.appuntidimicologia.com/2014/04/zuppa-di-lenticchie-e-marzuoli.html

4 commenti:

  1. Alberto di Biella8 aprile 2014 19:24

    La fantasia non ci manca mai!
    Le lenticchie di fine inverno che avanzano in qualche angolo della dispensa, tornano buone per questa innovazione gastronomica.
    Io non so dove cercare i marzuoli ... di certo ho iniziato a raccogliere i prugnoli (Calocybe gambosa) e queste delizie al profumo di farina fresca saranno un'ottima alternativa!
    Grazie dell'idea,
    Alberto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande Alberto!
      La fantasia al potere...diceva qualcuno.
      In cucina è meglio e non deve mancare ma... solo con la fantasia non si mangia!
      Ottimo abbinamento quello col marzuolo, qualcuno su fb mi ha postato lo stesso piatto ma con i porcini.
      I poveri legumi si sposano con nobili funghi...ti immagini un'insalata di ovoli e lenticchie leggermente tiepide con scagliette di tartufo?
      Non vedo l'ora di sperimentarlo...in attesa degli ovoli...
      Ciao
      Sefano

      Elimina
  2. Mariuccia Balzi10 aprile 2014 14:51

    Io sono un'ottima cuoca.
    Così dicono le mie amiche ed amici che ogni tanto organizzano (di loro iniziativa) una cenetta a casa mia ....
    Ci vuole tanta pazienza, poi si è ricompensati dalle loro lodi ....!
    Da quando mi sono sposata, venticinque anni fa, ho seguito "La Cucina Degli Italiani" di Vincenzo Buonassisi con 2500 ricette da sogno ed a volte "Il Re Dei Cuochi" un antico libro del 1908 che la mia nonna mi ha regalato, contenente nella sua undicesima edizione ben 841 ricette che, come il buon vino, migliorano nel tempo !
    Credo che ora sia giunto il momento buono per delle NUOVE EDIZIONI ...!!!
    Appunti Di Micologia Docent.
    Ciao, Mariuccia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo buona!
      Mi picerebbe avere qualche commento dei lettori che hanno provato le ricette.
      Il mio è un piccolo tentativo di utilizzare i funghi diversamente dai "soliti" schemi.
      Grazie per i complimenti.
      ciao
      Stefano

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...