domenica 29 novembre 2015

Delicatula integrella

Delicatula integrella (Pers.) Fayod
                             Delicatula integrella (Pers.) Fayod                   © Lucio Brivio
Un nome azzeccato perché descrive perfettamente questo fungo, talmente delicato che è quasi trasparente e che, per apprezzarlo in tutta la sua bellezza, va osservato con una buona lente d’ingrandimento.

Questa specie, unica nel suo genere, appare solitamente in piccoli gruppi, anche in habitat diversi: resti di legno, muschi, residui vegetali o direttamente sul terreno, dalla primavera all’autunno.

È un fungo raro, forse anche a causa delle sue dimensioni che lo fanno passare spesso inosservato. Infatti non sempre il cappello arriva al diametro di 1 cm e mezzo e diventa veramente difficile vederlo nel suo habitat nella fase iniziale di crescita, quando ha forma campanulata.

In tutti i momenti del suo sviluppo è caratterizzante la presenza di un ombelico al centro del cappello. 

                            Particolari             © Lucio Brivio
La cuticola è liscia e all’inizio leggermente vellutata, di color bianco neve, traslucida. Il margine è seghettato o, più precisamente, crenulato.

L’imenio di questo basidiomicete è composto da rade pliche (pieghe) e non lamelle vere e proprie, anch’esse bianche. 

Il gambo, bulboso alla base, è solitamente incurvato, liscio ed anch’esso trasparente. Se osservato con attenzione, il bulbo presenta ife radiali.


La carne è... “assente”, con odore nullo e sapore delicato.
A prima vista potrebbe essere scambiato per uno dei tanti rappresentanti del Genere Mycena, ma la tipologia dell’imenio pliciforme (formato da pliche, cioè pieghe) ci deve indirizzare a questa specie.

Stefano Balestreri

Cita questa pagina:
Balestreri S. (2015 Novembre) Delicatula integrella. Estratto da AppuntidiMicologia ©
http://www.appuntidimicologia.com/2015/Delicatula-integrella.html

6 commenti:

  1. E' solo il Lucio che riesce a scovare questi mini-basidiomiceti, forse si era abituato alla ricerca dei mixomiceti o chissà cos'altro di così minuscolo.
    La realtà è che da quando ha in mano la sua potente Nikon, non ce n'è più per nessuno!
    Ogni fungo diventa un'opera d'arte!
    Io sono in lista d'attesa per fare un giro con te per boschi!
    Se poi c'è anche lo Stefano, è come frequentare un Master universitario....
    A presto.
    Ciao Dante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre prodigo di complimenti!
      Prometto che entro la fine dell'anno si va per legni. Chissà che non ci ripetiamo come l'anno della Trametes cervina con qualche bel ritrovamento ?

      Elimina
  2. Complimenti sia per l'interessante articolo, sia per le bellissime foto corredo.
    Trovo il Blog molto interessante ed istruttivo, gli argomenti trattati sono presentati con molta chiarezza ed suscitano l'interesse dei lettori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Angelo. Commenti come il tuo spronano a continuare ed a far sempre meglio .
      Ciao
      Stefano

      Elimina
  3. Gentilissimo Sig. Balestreri, sono Franco AMEDEO, figlio di Graziella ALUISETTI AMEDEO alla quale sono indirizzate le sue mail. Le volevo comunicare che mia mamma è deceduta lo scorso 4 settembre, a 81 anni di età, a causa di un tumore alle vie biliari. Le posso ancora dire che, negli ultimi giorni di vita, mentre si trovava degente in ospedale, ho potuto leggerle alcuni suoi messaggi di posta elettronica, attraverso lo Smartphone: fino all'ultimo, mia mamma ha dimostrato la grande passione per la natura - soprattutto per la micologia - nella quale ha sempre saputo scorgere la mano sapiente del Creatore e lodarlo per tutte le sue opere.
    La saluto cordialmente e le auguro ogni bene!

    Franco AMEDEO
    VERBANIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera, sono veramente dispiaciuto per la scomparsa della mamma.
      La ringrazio infinitamente per quanto mi ha riportato. Spero veramente che la lettura di Appuntidimicologia possa aver alleviato la sofferenza di sua madre ed averla avvicinata serenamente allo sguardo del Creatore. Che riposi in pace.
      Stefano

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...