lunedì 23 maggio 2016

I funghi della città di Brescia

È grazie alla passione che nasce un libro così!

Oltre vent’anni fa, soci del Circolo G. Carini di Brescia iniziano a perlustrare le aiuole e i parchi della città per approfondire lo studio dei funghi cresciuti in tali ambienti. Un lavoro metodico e di passione i cui risultati vengono pubblicati sul Bollettino del Gruppo.

È il 2002 quando appare il primo contributo “I funghi della città di Brescia” (Boll. Carini 44 : 29-41) con la segnalazione di 32 taxa, in buona parte costituito da entità poco note e scarsamente descritte in letteratura. Fra queste, numerose risultano essere nuove per l’intera Provincia (“prima segnalazione per il territorio bresciano”).

Da allora il lavoro di ricerca e di censimento ha assunto un connotato di continuità tale che a fine 2014 erano stati determinati oltre 370 taxa, tutti rigorosamente raccolti in zone strettamente urbane, quelle ad alta antropizzazione, escludendo i territori del vasto Comune di Brescia che per conformazione o per ubicazione non potevano essere definiti urbani.

Questa iniziativa ha coinvolto a vario titolo numerosi Soci del Circolo e tale era l’interesse che, a partire dal 2013, proprio ai funghi della città è stata dedicata una giornata di studio plenaria. I risultati sono davvero sorprendenti: nonostante le due esperienze sinora maturate si siano svolte in date “proibitive” per la ricerca di funghi alle nostre latitudini (fine novembre), in entrambe le occasioni sono state raccolte in una sola mattinata un inaspettato numero di specie, tanto da riuscire a determinarne rispettivamente 95 nel 2013 e 110 nel 2014.

Così, in occasione del 50° anniversario di fondazione del sodalizio bresciano, ecco un evento memorabile: la pubblicazione di un volume, forse l’unico in letteratura, improntato sullo studio delle specie fungine che crescono in ambiente urbano.


Il libro costituisce la prima pubblicazione a carattere monografico dedicata ai funghi delle aree urbane. Ne sono autori Maurizio Chiari, Gianbattista Giliani, Gianfranco Medardi e Carlo Papetti ed è edito dal Circolo Micologico Giovanni Carini di Brescia.

Sintesi: Sono descritti macro e microscopicamente, e illustrati con fotografie a colori, 313 taxa trovati nei viali alberati, nei parchi e nei giardini della città di Brescia • Un capitolo è dedicato alla presentazione dei luoghi di ricerca con descrizione delle essenze presenti e con fotografie panoramiche a colori • Sono 432  pagine in pregiata carta patinata nel formato 17 × 24 cm • Copertina in cartoncino pesante plastificato • 317 fotocolor di funghi ripresi in ambiente • 23 fotocolor degli ambienti di crescita.

Prezzo di vendita 30,00 euro + spese di spedizione

Prezzo ai Soci AMB 27,00 euro + spese di spedizione

Stefano Balestreri


Cita questa pagina:
Balestreri S.. (2016 Maggio) I funghi della città di Brescia Estratto da AppuntidiMicologia ©
http://www.appuntidimicologia.com/2016/05/i-funghi-della-citta-di-brescia.html






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...