martedì 14 febbraio 2017

Corso Nazionale di Approfondimento micologico

Corso Nazionale di Approfondimento micologico: determinazione macroscopica e microscopica dei funghi freschi, secchi e altrimenti conservati - 

Acquapartita di Bagno di Romagna (FC)
4 – 5 – 6 – 7 Ottobre 2017

Il Team di formazione ed aggiornamento micologico di Cesena, in collaborazione con il Dipartimento di Sanità Pubblica di Cesena, il Corso di Laurea Scienze e Tecnologie Alimentari, Facoltà di Agraria dell’Università di Bologna, con il patrocinio dell’Assessorato Politiche per la Salute della Regione Emilia Romagna, visto il riscontro positivo che hanno avuto le iniziative legate allo studio macro e microscopico dei funghi proposte in questi ultimi anni, propone anche per l’anno 2017, un’iniziativa atta a soddisfare le richieste dei Micologi, pubblici e privati, che devono esprimere la loro competenza non solo su materiale fresco, ma anche nella verifica  morfo-botanica dei funghi secchi, congelati/surgelati ed in salamoia/sott’olio. 


L’obiettivo è quello di mantenere ed approfondire la conoscenza delle specie fungine e di incentrare l’attenzione sulle problematiche tipiche della commercializzazione (importazione, distribuzione) e della trasformazione/confezionamento dei funghi conservati; procedure di lavoro, modulistica, conoscenza approfondita delle principali specie interessate, sia macro che microscopicamente, modalità di approccio e di refertazione.
Con questa iniziativa formativa si continua la serie di momenti specifici di aggiornamento, cercando di ottimizzare le conoscenze e la professionalità di questi professionisti, nel rispetto delle regole previste anche dalle normative a carattere europeo.
Il corso avrà durata di n° 30 ore e si svolgerà dal 4 al 7 Ottobre 2017.
L’obiettivo del Corso è quello di mantenere e rafforzare la conoscenza micologica acquisita organizzando i momenti formativi in tre fasi:

  • ricerca in habitat e studio macro-microscopico e determinazione delle specie fungine raccolte:
  • studio macro-microscopico e determinazione delle specie fungine secche e altrimenti conservate:
  • simulazione di refertazione micologica, verifica e discussione.

Team dei docenti è formato da :
Mirko llice, Oscar Tani, Adler  Zuccherelli

Contatti e info: tanioscar@gmail.com



giovedì 9 febbraio 2017

Corso di Formazione Micologi


Biennio 2017/2018



La Regione Umbria, sin dall’anno 1996, si è impegnata nell’attuazione del corso di qualifica per Micologi previsto dal D.M. 686/1996 mettendo a valore un’eccellente esperienza di formazione in ambito micologico già presente a Perugia sin dai primi anni ’80. Da allora, la Regione ha realizzato tale percorso formativo con continuità e ottimi livelli didattici tali da renderlo uno dei migliori corsi per micologi nel panorama nazionale. Senza contare le attività formative antecedenti il D.M. 686/96, dieci sono infatti le edizioni del corso realizzate sinora in Umbria e oltre 300 gli attestati rilasciati. 
Dall’anno 2007 la Regione ha attribuito l’organizzazione del corso alla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica, un consorzio pubblico dedicato alla formazione del personale delle PA dell’Umbria, che da allora ha già realizzato cinque edizioni di questo percorso formativo. 

Il  percorso formativo, previsto e disciplinato dal D.M. 29 novembre 1996, n. 686 del Ministero della Sanità, per il rilascio da parte delle Regioni e delle province autonome di Trento e Bolzano dell’attestato di micologo, ha l’obiettivo di preparare professionalmente gli operatori addetti alle funzioni di riconoscimento e controllo dei funghi epigei, freschi e conservati, previste dalla legge n. 352/93 e dal DPR n. 376/95, per garantire la vigilanza sulla commestibilità dei funghi messi in commercio o per il consumo familiare. 

DESTINATARI 
Al corso potranno iscriversi un massimo di 40 partecipanti tra: 

• Personale dei Dipartimenti di Prevenzione delle ASL con funzioni di vigilanza e controllo, certificazione di commestibilità dei funghi epigei freschi spontanei destinati al commercio e attestazione di commestibilità per l’autoconsumo; 
• Titolari o dipendenti di imprese private che operano in campo micologico con attività di condizionamento e/o confezionamento di funghi epigei spontanei; 
• Soggetti che desiderino intraprendere la libera professione in ambito micologico in qualità di docenti e/o consulenti; 
• Operatori preposti alla vigilanza ambientale; 
• Soggetti appartenenti ad associazioni micologiche e/o privati cittadini che intendano formarsi nel settore specifico; 
• Studenti, laureandi e neo laureati in materie scientifiche, che vogliano arricchire il proprio curriculum professionale e ampliare le competenze in ambito naturalistico, tossicologico e biologico. 

Il requisito minimo per l’ammissione è il possesso del diploma di Scuola Media Superiore di durata quinquennale.

Ai partecipanti che avranno regolarmente frequentato le due annualità del corso senza superare la percentuale di assenze consentite e superato la prova finale verrà rilasciato, dalla Regione dell’Umbria, l’attestato di micologo ai sensi del D.M. 29/11/96 n. 686. 
La Regione provvederà ad inserire i partecipanti nell’apposito registro regionale e a comunicare al Ministero della salute i nominativi dei neo micologi per l’inserimento nell’elenco nazionale. 

CALENDARIO DELLA PRIMA SESSIONE 2017 
La prima annualità del corso verrà svolta nelle seguenti date: 
• I  settimana 5 - 9 Giugno 
• II settimana 25 - 29 Settembre 
• III settimana 23 - 27 Ottobre 
• IV settimana 6 - 10 Novembre per un totale di 20 giornate di corso da 7 o 8 ore ciascuna per complessive (138 ore + 8 ore di esame finale). 

La seconda annualità del corso avrà, orientativamente, la stessa struttura e si svolgerà nell’anno 2018.


Stefano Balestreri



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...